Macchine per la lavorazione del terreno.
Dopo il raccolto, prima della semina.

La buona preparazione dà un buon raccolto

Chi è Dante Macchine

Dante Macchine è un’azienda Veneta specializzata nella produzione di macchine agricole passive, portate e trainate, per potenze da 80 a 600 HP.

Negli anni abbiamo progettato nel massimo rispetto ambientale attrezzature sempre più funzionali, offrendo una gamma di macchinari molto diversificati in questa categoria: dai preparatori del letto di semina che lavorano superficialmente, ai dissodatori e ripuntatori che arrivano fino a 70 cm di profondità; dai classici coltivatori ai più innovativi preparatori combinati che sfruttano al meglio il residuo riducendo il numero di lavorazioni.

Ogni tipologia di attrezzatura si adatta con flessibilità alle necessità dei clienti, prevedendo diversi allestimenti per i diversi tipi di terreno: così, le nostre macchine abbattono i costi di esercizio e mantengono la qualità delle lavorazioni ottenendo ottimi risultati in tutte le situazioni.

Dante Macchine è membro della Federazione FederUnacoma

Partecipiamo a diversi eventi, vieni a trovarci

 

Potrebbero interessarti questi macchinari

Coltivatori X2

Coltivatori portati, ottimi per rimescolare il residuo, per potenze da 80 a 150 HP.

Su questo sito utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che salvano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo.

I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) o per promuovere opportunamente i nostri prodotti/servizi (cookie di profilazione).

Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazioneAbilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti un’esperienza migliore.

Qualcosa qui non è disponibile a causa delle tue preferenze sui cookie!

Questo succede perché il contenuto o la funzionalità chiamata “%SERVICE_NAME%” utilizza dei cookie, che tu hai scelto di tenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità è necessario abilitare i cookie: clicca qui per gestire le tue preferenze sui cookie.